Racconto di gennaio: Lettera in bottiglia (I parte)

Stefania passeggiava sulla spiaggia. Quella mattina si era svegliata particolarmente presto a causa del russare di suo marito. Non essendoci stato verso di farlo smettere, aveva deciso di lavarsi, rivestirsi e di passeggiare in spiaggia. Le albe sono spesso avvolte da un fascino ineguagliabile; sembra essere tutto così pulito all’alba, nessun odore fuori posto, l’aria…