Il sorriso del passante

Una porta accostata, una mano tesa, un sorriso nato per caso… è così che la gentilezza si fa strada nel mondo.

Costantemente un fiore così delicato, inestimabile viene calpestato e lasciato alla polvere. Toni più accesi prendono il sopravvento nelle discussioni, sguardi torvi annidano nuvole sui capi.

Tra l’indecisione e l’oblio cadono le azioni gentili. Perché? Per timidezza o per dimenticanza. L’isolamento costante e la prevaricazione degli uomini non lasciano spazio ai ponti.

È su ponti, però, che si fonda la società ed è stato percorrendo ponti che le antiche civiltà hanno conosciuto nuovi mondi.

Un atto di gentilezza non allieta solo la vita dell’altro ma ci porge la chiave che conduce al giardino segreto che il sorriso di ogni passante racchiude.

Sii gentile sempre. Anche con te stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...