Racconto di Novembre: Gin rivelatore (parte II)

Per la prima parte clicca qui

Parte II

Tornare a casa dopo la sbronza gli era stato alquanto facile, il suo senso dell’orientamento non era stato di gran lunga alterato. Almeno non quanto il focalizzare la posizione della serratura dopo quattro tentativi andati a vuoto.

“Casa”: un concetto che si materializza e celebra ciò di cui l’uomo è privo e a cui spesso aspira. Il suo era un appartamento che contava due camere, una cucina e un bagno. Era minimalista nell’arredamento, dai colori pastello e dal pavimento in pietra. Tutto era estremamente funzionale e le poche cornici che alloggiavano sulle pareti indicavano un gusto estremamente raffinato e cinico; una riproduzione della Guernica di Picasso era affiancata dalla Danza di Matisse, accostamento singolare che pareva suggerire che nonostante il muto fiorire allegro della vita, essa culminasse a priori in tragedia.

“La sopravvivenza non è forse il gioco generato dal connubio della vita con la morte?”

Tolte le scarpe si lasciò andare sul divano e dimenticò tutto di sé grazie al muto rumore dell’emicrania che cominciava a farsi sentire così come la voglia di urinare. Si accese un’altra sigaretta e aprì la patta dei pantaloni. Dopo aver scaricato, guardò in cima alle mattonelle che costeggiavano la parete e solo allora vide uno scarafaggio nero con le antenne rivolte verso di lui. Era ubriaco ma non così tanto da ritenersi il nuovo Kafka.

Preso l’insetticida che aveva in casa, mise fine alla scena scaricando il water. Tuttavia al disgusto, si sostituì la sensazione di aver gettato via la reincarnazione dei suoi pensieri più cupi. Scacciò via l’idea e andò a mettersi a letto. Spense le luci e lasciò il sole sorgere.

Al suo risveglio, lo scarafaggio era sul davanzale della finestra a fissarlo.

Andreanahood

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...